martedì 9 maggio 2017

Blogtour "La galleria degli enigmi" di Laura Marx Fitzgerald – Guess Who? I personaggi

Buongiorno internauti, bentornati sul blog! Oggi vi propongo la quarta tappa del blogtour, dedicata ai personaggi, de "La galleria degli enigmi", romanzo di Laura Marx Fitzgerald edito da Fabbri Editori e uscito lo scorso marzo!


Titolo: La galleria degli enigmi
Autore: Laura Marx Fitzgerald 
Editore: Fabbri
Genere: Mistero
Data di pubblicazione: Marzo 2017
Prezzo: 15,90€ cartaceo - 6,90€ ebook
Pagine: 272
TRAMA:
Dodici anni, un’immaginazione fervidissima e una cronica incapacità di tenere a freno la lingua: non c’è da sorprendersi che Martha, dopo l'ennesima provocazione, venga espulsa dalla rigida scuola di suore che frequenta, e finisca a fare l’aiuto-sguattera nella casa del ricco miliardario per cui lavora sua madre.
Siamo a New York, nel 1928, e agli occhi di una dodicenne l’abitazione di Mr. Sewell sembra quasi un castello delle fiabe, con tanto di principessa prigioniera nella torre.
Sì, perché la moglie di Mr. Sewell, Rose, da anni vive reclusa in soffitta, dove nessuno può salire nemmeno per portarle i pasti, spediti nella sua camera con un montavivande. Gli altri domestici sostengono che sia pazza, ma Martha, a cui la fantasia non manca, comincia a pensare che dietro i quadri che la donna chiede continuamente di portare su e giù dalla sua galleria privata si celi un codice: e se la scelta dei dipinti non fosse casuale, bensì un ingegnoso metodo per trasmettere un messaggio di aiuto?
Come presto scoprirà, in quella casa piena di segreti niente è come sembra, e nessuno è chi sostiene di essere. Riuscirà Martha a risolvere il mistero che lega tra loro i dipinti e a portare alla luce la verità seppellita in soffitta insieme a Rose?




Martha, la protagonista indiscussa della storia, è una dodicenne estremamente curiosa ed intelligente, ricca di spiccate doti intuitive, di una parlantina che stende e ben poco dotata di un filtro cervello-bocca (ma questo ce la fa amare di più!).
Conosciamo da subito un lato di Martha estremamente simpatico e sfrontato: testa piena di pensieri, lingua lunga ed un'abilità pazzesca nel non omologarsi alla massa. Riluttante a farsi catalogare, Martha, pensa fuori dagli schemi; una ragazzina che pone e -si pone- domande, pretendendo risposte che la maggior parte degli adulti evita di darle.
Parlando della nostra protagonista non si può non pensare all'aggettivo 'coraggiosa': la giovane infatti, venuta a conoscenza della terribile situazione in cui è costretta a vivere Rose Sewell, attiva le sinapsi per cercare un modo per aiutarla pur sapendo di correre enormi pericoli nel caso in cui venisse scoperta. Non si arrende, e continua a sviscerare i problemi che le si palesano davanti senza un minimo di esitazione e senza badare agli avvertimenti o alla paura che in alcuni momenti si scatena in lei. Una dodicenne scaltra ed a tratti 'incosciente' -vista l'epoca in cui si svolge la storia-, abile e versatile: una vera eroina pronta a sacrificare la sua posizione sociale, già piuttosto bassa, per una donna che nemmeno conosce, ma che impara a conoscere attraverso i quadri che lei -la donna- le invia per comunicare.

Martha vive e si occupa dei fratellini gemelli, due pesti piene di energia, e con la madre; la donna, costretta dopo l'ennesimo guaio della figlia a scuola, decide di farle vivere un anno da domestica presso l'abitazione signorile per la quale essa stessa lavora. Nonostante sia fuori tutta la settimana e passi pochissimo tempo con i figli, dimostra sempre di amarli moltissimo e di fare molti sacrifici per rendere la loro vita decente.
La signora O’Doyle è una donna tutta d'un pezzo, una stacanovista che lavora sodo per sopperire alla mancanza fisica ed economica che suo marito lascia andando sempre in tournée con il suo spettacolo itinerante; se da un lato troviamo una donna forte, dall'altro troviamo una mamma fragile, abbandonata a se stessa ed inconsapevolmente manipolata.

Rose, chiamata da giovane 'La Rosa Selvaggia', è la terza donna protagonista del romanzo che dopo una vita rocambolesca si vede togliere tutto quello che ha, perfino la sua sanità mentale.
La donna che ci si palesa davanti, pazza trascurata e un po' "tocca", è solo l'involucro di quello che era un tempo: bella, intelligente, ribelle, indomita, fiera... ma nulla è perduto e ben presto ci accorgiamo che dentro di lei, nel profondo del suo cuore, la voglia di lottare e di ribellarsi sono ancora lì latenti, in attesa che qualcuno le dia un fiammifero per far divampare il fuoco che da giovane le incendiava l'anima.



Come ultimo protagonista della storia voglio parlarvi del signor Sewell, marito di Rose ed importante personaggio di spicco dell'editoria newyorkese degli anni '20. Un uomo affascinante e bello, alto e con le spalle larghe, con un viso cesellato e due occhi azzurri che ti fanno tremare le ginocchia per quanto profondi... ma tanta bellezza estetica può essere in armonia con la bellezza interiore?
Sewell è un uomo arrogante e pieno di se, borioso, calcolatore e poco incline alla discussione: o come dice lui, o come dice lui. Senza dubbio è un uomo ricco di risorse economiche ed intellettuali, capace di manipolare ed influenzare persone ed avvenimenti per trarne il maggior vantaggio possibile, senza curarsi di tutti coloro che per il suo benessere saranno schiacciati come formiche.


INSOMMA, UN TRIO DI DONNE CHE SI FANNO STRADA NELL'AMERICA DEGLI ANNI '20 COMBATTENDO TRA PREGIUDIZI ED INGIUSTIZIE... 

CHI HA VOGLIA DI CONOSCERE LA LORO STORIA ATTRAVERSO LE ALTRE TAPPE DEL BLOGTOUR?!


GUESS WHO?, I PERSONAGGI - Chiara In Bookland
WHISPER, CINQUE ROMANZI PER RAGAZZI DA LEGGERE - Bookspedia


Enjoy,
Chiara❤




4 commenti:

  1. Bellissima tappa! Mi piace un sacco come hai trattato i personaggi. Comunque Martha resta la mia preferita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è un po' di Martha in tutti noi!
      Grazie Snady ❤

      Elimina
  2. Bellissimi analisi, e posso dire che è bellissimo anche come metti le altre tappe del bt alla fine? <3

    RispondiElimina