martedì 28 marzo 2017

Rubrica "Teaser Tuesday" #6

Ciao amici dell'etere, bentornati in questo nuovo martedì con la rubrica del giorno!
Il martedì è il giorno designato per la rubrica in cui attraverso un breve spezzone vi pubblicizziamo il libro che stiamo leggendo, nasce da un'idea dell'autrice del blog Should be Reading (si tiene appunto ogni martedì) e possono partecipare tutti coloro che ne hanno voglia, basta seguire delle semplici regole:
  • Prendi il libro che stai leggendo
  • Aprilo ad una pagina a caso
  • Condividi un breve spezzone della pagina, senza fare spoiler!
  • Riporta anche titolo e autore 


«Morpheus», dico, e suona più come un'accusa che come una rivelazione improvvisa.
Il diavolo alato scopre i denti bianchi in un sorriso sconvolgente che mi attira come una calamita e, allo stesso tempo, mi insuce a stare in guardia.

«Mmm ». Muove una mano sul tubo del narghilè come se fosse un violino. «La tua voce è una bellissima melodia. Dillo ancora». Prende un'altra boccata di narghilè.
Vederlo davanti a me, vivo e reale, ha un effetto ipnotico, tanto che non provo nemmeno a resistere. 
«Morpheus», ripeto.
«Straordinario. Tua madre avrebbe dovuto immaginare che un paio di cesoie non sarebbero bastate a tagliarmi fuori dalla tua vita. Anche se, a quanto pare, è riuscita a cancellarmi dai tuoi ricordi per un po'».  Soffia un anello di fumo e continua: «Mi hai ferito molto, Alyssa. Non avresti dovuto metterci tanto a trovarmi». Cattura gli anelli di fumo con un dito e li lancia in aria. Gli anelli esplodono come tante stelle di vapore.
Accanto a me, Jeb sta ancora lottando con la rete. 
«Questo è il tipo che stavi cercando? Quello del sito?
», mi chiede.
«È molto più di questo
», rispondo senza neanche sapere se quello che dico ha un senso. 
«In un certo modo, siamo cresciuti insieme. Era lui che vedevo nei miei sogni da bambina. 
È così, vero? Venivi a trovarmi in sogno e... mi portavi qui. Mi dicevi delle cose».
«Ti insegnavo delle cose, in realtà. Oh, ma trovavamo anche il tempo di divertirci insieme e devo assolutamente fare in modo di ristabilire questa abitudine
». 



- Il mio splendido migliore amico, A.G.Howard


Enjoy,
Chiara❤

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Onestamente il titolo mi faceva pensare a tutt'altra cosa, fortunatamente leggerlo mi ha fatto ricredere!

      Elimina